Francia. Dai generali a Le Pen, fino alla sinistra: “L’ora è grave”
4 Maggio 2021
Cooperazione, le ong lombarde: “Se non esistesse, che mondo sarebbe?”
4 Maggio 2021

Figliuolo: dal 10 aprile -26% di decessi e -31% di ricoveri in terapia intensiva

ROMA – In merito ad alcuni articoli di stampa, relativi all’individuazione di categorie diverse da quelle previste nell’Ordinanza nr. 6 del 09 aprile 2021, si precisa che la campagna vaccinale continua con il focus su anziani e soggetti fragili, mirando a rafforzare l’attuale trend positivo che ha fatto registrare incrementi diffusi di somministrazioni a livello nazionale, e una decisa diminuzione dei decessi e dei ricoveri ordinari e in terapia intensiva. In particolare, dal 10 aprile ad oggi, si è rilevato un -26% di decessi, -34% di ricoveri ordinari e -31% di ricoveri in terapia intensiva. Così in una nota il commissario straordinario Covid.

TRA LE POSSIBILITÀ AL VAGLIO C’È LA MESSA IN SICUREZZA DELLE ISOLE MINORI

Nel contesto della campagna vaccinale, verrà data massima attenzione anche alla messa in sicurezza degli abitanti delle isole minori. Il tema sarà affrontato domani mattina dal Commissario straordinario nel corso di una conferenza organizzata dal Governo, cui parteciperanno l’Ancim, l’associazione che riunisce i Comuni delle isole minori, insieme ai rappresentanti di altre isole. Lo comunica una nota del commissario di governo emergenza Covid.

Tra le ipotesi di lavoro – si legge – figura la possibilità di effettuare la vaccinazione di massa per mettere in sicurezza le isole minori, partendo da quelle che possono presentare una particolare esposizione al rischio epidemiologico e che non sempre sono provviste di presidi sanitari adeguati.

LEGGI ANCHE: Covid, 9.116 nuovi casi e 305 morti. Il tasso di positività scende di due punti

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Figliuolo: dal 10 aprile -26% di decessi e -31% di ricoveri in terapia intensiva proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento