Tg Politico Parlamentare, edizione dell’8 aprile 2021
8 Aprile 2021
Aereo tedesco della seconda guerra mondiale ritrovato nelle acque di Siracusa
8 Aprile 2021

Ex ilva, Usb indice sciopero a oltranza: clima di terrore in fabbrica

 BARI – Uno sciopero a oltranza che inizierà alle sette del mattino del prossimo 14 aprile e coinciderà con il presidio degli operai dinanzi ai cancelli della direzione dello stabilimento siderurgico di Taranto. A indire la mobilitazione è il sindacato Usb dopo il licenziamento dell’operaio che nei giorni scorsi aveva condiviso sul proprio profilo social un post che invitava a vedere la fiction di Canale 5, “Svegliati Amore Mio” che racconta della lotta di una madre per salvare la figlia malata di leucemia a causa delle emissioni inquinanti di una fabbrica chiamata nel film “Ghisal”.

LEGGI ANCHE: Ex ilva, operaio licenziato dopo invito a vedere fiction di Canale 5Il post, per l’azienda, ha leso l’immagine dello stabilimento e dei suoi dirigenti. Il sindacato ha indetto la manifestazione perché continua a denunciare lo stato “fatiscente degli impianti”, il “clima di terrore nella fabbrica”, il “ricorso massiccio e unilaterale alla cassa integrazione” e “l’assunzione di manager in pensione a fronte di oltre 4mila lavoratori condannati a vivere in cassa integrazione a poche centinaia di euro”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Ex ilva, Usb indice sciopero a oltranza: clima di terrore in fabbrica proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento