Scuola, Bianchi: “Regole diverse perché è diverso il grado di protezione”
6 Gennaio 2022
Turismo, a Roma un’ondata di licenziamenti. L’allarme di Federalberghi: “La Capitale è l’epicentro del cataclisma”
6 Gennaio 2022

Energia, Conte: “Nucleare e gas non sono il futuro, Governo ne prenda atto”

ROMA – “Lo abbiamo detto con chiarezza, lo abbiamo scritto da mesi nero su bianco: il nucleare e il gas non fanno parte di quel futuro di cambiamento, sostenibilità e tutela ambientale che va incentivato con i soldi dei cittadini, con il denaro pubblico. Il Movimento 5 Stelle, già ad agosto, ha depositato al Senato e poi alla Camera una mozione dell’intero gruppo per non includere gas e nucleare tra le attività considerate eco-compatibili e quindi da incentivare in base al regolamento Ue sulla tassonomia”. Lo scrive su facebook Giuseppe Conte, leader M5s.

“Nucleare e gas, in prospettiva- aggiunge-, non aiutano l’Europa né sulla strada dell’indipendenza né su quella della stabilità dei costi: non parliamo di temi astratti, ma di questioni centrali che pesano sulle tasche dei cittadini e delle imprese, come ci ricorda il carobollette. Anche il fattore tempo va a sfavore di gas e nucleare: la costruzione delle relative centrali richiederebbe tempi decisamente più lunghi di quelli necessari a implementare e a garantire eguale supporto energetico da fonti rinnovabili. In particolare per il nucleare, occorre aggiungere anche i tempi che intercorrono dalla ricerca pura alla tecnologia applicata”.

E conclude: “Il Governo italiano ne prenda atto e faccia sentire forte e chiara la propria voce, la nostra voce in Europa. Noi non cambieremo certo posizione, né abbasseremo il tono delle nostre pretese”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Energia, Conte: “Nucleare e gas non sono il futuro, Governo ne prenda atto” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento