Conte: “Siamo stati messi alla porta, da Draghi atteggiamento sprezzante”
21 Luglio 2022
Cade il governo Draghi, la rabbia di Lapo Elkann: “Buffoni e scappati di casa, mandate via l’italiano più rispettato”
21 Luglio 2022

DIRETTA | Crisi di governo, Draghi alla Camera: “Vado da Mattarella. Anche i banchieri centrali usano il cuore…”

Di Roberto Antonini e Alfonso Raimo

ROMA – Dopo la tesissima giornata al Senato, in cui si è sfaldata la maggioranza che avrebbe dovuto rinnovare la fiducia al premier dimissionario, per Mario Draghi oggi il passaggio è alla Camera. Il presidente del Consiglio, che ieri aveva depositato all’aula di Montecitorio il testo delle comunicazioni fatte in Senato, ha annunciato che andrà dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, “per comunicare le mie determinazioni”.

09.36 – TAJANI: “PROGRAMMA CENTRODESTRA EUROPEISTA E ATLANTISTA”

“Non c’è nessun volto del centrodestra, si vedrà quando si andrà a votare. Il centrodestra avrà un programma politico ed economico, fondamentale la scelta europeista e atlantista, il nostro principale interlocutore sono gli Stati Uniti”. Così Antonio Tajani, coordinatore di Forza Italia, a Rtl 102.5. “Berlusconi è sempre stato sempre molto preciso su questo, FI è un partito liberale”, precisa Tajani.

09.18 – DRAGHI RINGRAZIA LA CAMERA

“Grazie per questo e grazie per tutto il lavoro fatto insieme in questo periodo”. Così il premier Mario Draghi rivolto all’aula di Montecitorio nel corso delle sue comunicazioni.

09.13 – DRAGHI: “A VOLTE IL CUORE DEI BANCHIERI CENTRALI VIENE USATO…”

“Qualche volta il cuore dei banchieri centrali viene usato…”. Il presidente del Consiglio Mario Draghi, ricevendo il lungo applauso che l’Aula della Camera e il suo esecutivo gli tributano, visibilmente colpito nell’espressione e nella voce torna sulla barzelletta che aveva raccontato otto giorni fa. “La conoscete la storia del trapianto di cuore?”, esordì Draghi alla cena organizzata dall’Associazione Stampa Estera. “Vengono proposti due cuori a un paziente, uno di un giovane di 25 anni in splendide condizioni fisiche, l’altro è di un banchiere di 86 anni – proseguì Draghi – Il paziente sceglie il secondo, perché mai? Chiedono i medici: perché non è mai stato usato, risponde il paziente”.

09.10 – DRAGHI: “VADO DA MATTARELLA PER COMUNICARE LE MIE DETERMINAZIONI”

“Alla luce del voto espresso ieri sera dal Senato della Repubblica chiedo di sospendere la seduta perché mi sto recando dal presidente della Repubblica per comunicare le mie determinazioni”. Così il premier Mario Draghi alla Camera.

09.09 – STANDING OVATION DEL GOVERNO IN AULA ALLA CAMERA PER DRAGHI

Tutto il governo in piedi per Mario Draghi nell’Aula della Camera, dove il presidente del Consiglio sta per intervenire. L’Aula e i membri dell’esecutivo hanno tributato al premier un lungo applauso.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo DIRETTA | Crisi di governo, Draghi alla Camera: “Vado da Mattarella. Anche i banchieri centrali usano il cuore…” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento