M5S in forte sofferenza, ma Draghi avanza e non se ne cura
4 Giugno 2021
Copasir, Fico e Casellati alla Lega: “Le dimissioni di Volpi e Arrigoni sono inefficaci”
4 Giugno 2021

Covid, Gimbe: “Serve definire un numero standard di tamponi, troppe differenze tra le regioni”

ROMA – “La zona bianca si conquista dopo 3 settimane consecutive con incidenza <50 casi su 100 mila abitanti. Ma sarebbe ‘cosa buona e giusta’ definire uno standard di persone testate viste le diseguaglianze tra regioni”. È quanto scrive sul proprio profilo Twitter il presidente della Fondazione Gimbe, Nino Cartabellotta, allegando un grafico con i dati elaborati nel periodo compreso il 12 maggio e l’1 giugno, che riporta la classifica del numero di tamponi effettuati per ogni regione.

LEGGI ANCHE: L’indice Rt medio scende a 0,68, tutte le regioni sono a rischio basso

Altre quattro regioni in zona bianca da lunedì: Abruzzo, Liguria, Umbria e Veneto

Sul gradino più alto del podio c’è il Lazio, la cui media giornaliera di persone testate per 100mila abitanti è pari a 199. Seguono la Toscana con 176, la Campania con 158, il Molise con 140, la Provincia Autonoma di Trento con 137, la Sicilia e la Lombardia con 131, la Calabria con 130, la Provincia Autonoma di Bolzano con 122, la Valle d’Aosta con 117, la Liguria con 114, il Piemonte ed il Friuli-Venezia Giulia con 113, le Marche con 112, la Sardegna con 107, l’Abruzzo con 83, la Basilicata con 76, l’Umbria con 68, l’Emilia Romagna ed il Veneto con 56 e la Puglia, ultima, con 49 test per 100 mila abitanti.

La #zonabianca si conquista dopo 3 settimane consecutive con incidenza <50 casi/100 mila abitanti.Ma sarebbe "cosa buona e giusta" definire uno standard di persone testate viste le diseguaglianze tra #Regioni #COVID19 pic.twitter.com/qPNLHr4Kfs— Nino Cartabellotta (@Cartabellotta) June 4, 2021

LEGGI ANCHE: Covid, Gimbe: “Si svuotano gli ospedali, in calo i decessi”

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Covid, Gimbe: “Serve definire un numero standard di tamponi, troppe differenze tra le regioni” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento