Afghanistan, le donne di Kabul in piazza: “Non escludeteci dal governo”
3 Settembre 2021
La denuncia di Emanuela: “Vaccinata con Pfizer all’estero, per me niente Green pass”
3 Settembre 2021

Covid, 6.735 nuovi casi e 58 morti. Il tasso di positività resta stabile

ROMA – I positivi al Covid-19 nelle ultime 24 ore sono stati in Italia 6.735, in leggero calo rispetto 6.761 del giorno precedente. I tamponi effettuati sono stati 296.394, per un tasso di positività che resta stabile al 2,3%. Sono state invece 58 le vittime (erano 62).

Per quanto riguarda i ricoveri, i pazienti in terapia intensiva sono 556 (+1 nel saldo tra entrate e uscite rispetto a 24 ore fa), mentre quelli nei reparti ordinari sono 4.164 (-41 rispetto a ieri). Lo riporta il bollettino della Protezione civile e del ministero della Sanità.

REZZA: “SITUAZIONE EPIDEMIOLOGICA STABILE”

“Questa settimana la situazione epidemiologica nel nostro Paese resta pressoché stabile rispetto a quelle della settimana precedente. L’incidenza si fissa a 74 casi di Covid-19 per centomila abitanti”. È quanto dichiara il direttore generale della prevenzione del ministero della Salute, Gianni Rezza, che aggiunge: “Scende di poco al di sotto dell’unità, l’indice di trasmissione Rt e si fissa intorno a 0,97. Per quanto riguarda il tasso di occupazione dei posti di area medica e di terapia intensiva siamo, rispettivamente, al 7,3 ed al 5,7%, quindi al di sotto della soglia critica a livello nazionale, anche se c’è una regione che la supera e altre che si stanno avvicinando a questa soglia”.

Rezza spiega infine che “data la situazione epidemiologica e il fatto che riapriranno le scuole e si rimetteranno in moto una serie di attività, è bene completare rapidamente la campagna di vaccinazione e continuare a mantenere comportamenti ispirati alla prudenza”, conclude.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Covid, 6.735 nuovi casi e 58 morti. Il tasso di positività resta stabile proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento