Letta punta sui giovani: ecco chi sono i quattro capilista under 35
16 Agosto 2022
Dodi Battaglia ricoverato al “San Pio” di Castellaneta ringrazia i medici dopo le dimissioni
16 Agosto 2022

Berlusconi e la gag nella pillola del giorno: “Vota Partito Comunista”

ROMA – Nella sua consueta pillola del giorno, Silvio Berlusconi si permette anche una gag. Il tema trattato oggi dal leader di Forza Italia, che sta conducendo la campagna elettorale pubblicando sui suoi profili social una piccola videoclip al giorno per illustrare il programma di centrodestra, è quello delle forze dell’ordine.

BERLUSCONI E LA GAG SUL PARTITO COMUNISTA

“La sicurezza dei cittadini è il primo compito di uno Stato liberale – spiega Berlusconi -. Oggi in Italia vi sono molte carenze, nonostante l’ottimo lavoro della Polizia, dei Carabinieri, della Guardia di Finanza. Noi quando saremo al governo ripristineremo ed estenderemo l’istituto del poliziotto di quartiere e l’operazione ‘strade sicure’ con l’utilizzo delle Forze Armate a fianco delle Forze dell’Ordine – annuncia il leader forzista – , per vigilare soprattutto nelle periferie e prevenire i reati nelle città”.

Per Berlusconi, “oggi l’organico delle Forze dell’Ordine è troppo ridotto: abbiamo il dovere di potenziarlo in modo adeguato e le retribuzioni dei loro membri devono aumentare di un terzo”. Poi ecco il fuori programma di Berlusconi: “Se sei d’accordo, se anche tu pensi che si debbano investire più risorse per la sicurezza, il 25 settembre devi andare a votare per il Partito Comunista”, scherza l’ex premier, che aggiunge: “Ho sbagliato, devi votare per noi, per Forza Italia”.

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Berlusconi e la gag nella pillola del giorno: “Vota Partito Comunista” proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento