Oltre 55.000 vaccini in sei mesi al ‘Perla Verde’ di Riccione
19 Agosto 2021
Regione Lombardia, affidamenti diretti e pochi acquisti: Corte dei Conti certifica il flop di Aria
19 Agosto 2021

Arrestato a Dubai narcotrafficante tra i latitanti più pericolosi

NAPOLI – È stato arrestato a Dubai, negli Emirati Arabi Uniti, il narcotrafficante Raffaele Imperiale, 47 anni, considerato uno dei latitanti più pericolosi e da tempo protagonista di massimo livello del traffico internazionale di stupefacenti e del riciclaggio di denaro. L’operazione, comunicata oggi, è avvenuta il 4 agosto. L’arresto, eseguito dalle autorità di Dubai, è avvenuto nell’ambito di indagini coordinate dalla procura della Repubblica di Napoli e condotte dal Gico di Napoli e dalla squadra mobile della questura di Napoli, con il supporto dei servizi centrali della guardia di finanza e della polizia di Stato.

Il ministero della Giustizia sta perfezionando in questo periodo le intese per completare la procedura di estradizione in tempi brevi. Viene sottolineata la “cooperazione internazionale” giudiziaria e di polizia svolta dal ministero di Giustizia, dal servizio per la cooperazione internazionale di polizia, anche attraverso le agenzie di Interpol ed Europol.

Raffaele Imperiale è collocato ai primi posti dell’elenco dei latitanti di massima pericolosità della direzione centrale della Polizia criminale. Nato a Castellammare di Stabia il 24 ottobre 1974, inizialmente noto agli inquirenti come “Lello di Ponte Persica”, frazione del medesimo comune partenopeo, Imperiale è stato capace di costruire un imponente network di trafficanti internazionali, in particolare di cocaina

Le notizie del sito Dire sono utilizzabili e riproducibili, a condizione di citare espressamente la fonte Agenzia DIRE e l’indirizzo www.dire.it

L’articolo Arrestato a Dubai narcotrafficante tra i latitanti più pericolosi proviene da Ragionieri e previdenza.

continua a leggere sul sito di riferimento