Dalla pandemia allo sviluppo: a Codeway si parla della nuova cooperazione internazionale
2 Dicembre 2021
Le prime pagine dei quotidiani
3 Dicembre 2021

Archivi e Comunità, dal Chiostro all’Agorà

La Fondazione Banco di Napoli e la Soprintendenza archivistica e Bibliografica della Campania promuovono il convegno “Archivi e Comunità, dal chiostro all’Agorà”.

L’iniziativa intende proporre una riflessione sul ruolo degli archivi, una condivisione di idee ed esperienze per comprendere se e quali modelli di riferimento possano essere concretamente presi in considerazione per il futuro di questa importantissima porzione del patrimonio culturale.

Patrimonio che ha la necessità di uscire dalla cerchia degli esperti, per rendersi utile alla società e per trovare una nuova e più ampia legittimazione presso i cittadini.

Gli interventi della prima giornata metteranno a fuoco le molteplici funzioni degli archivi pubblici e privati, esemplificate dagli interventi dei rappresentanti delle istituzioni archivistiche statali (Soprintendenza Archivistica e Bibliografica della Campania e Archivio di Stato di Napoli), degli archivi d’impresa (Museimpresa e Archivio Storico dell’ENI) ed altri importati archivi privati (Archivio Radio Radicale, FamilySearch e Archivio Fotografico Carbone).

Sarà data particolare attenzione agli approcci innovativi con cui gli archivi, negli ultimi anni, si sono proposti alle comunità come, ad esempio, hanno fatto il Museo “Martinitt e Stelline” di Milano e il Museo “ilCartastorie” di Napoli.

Nella seconda giornata la Fondazione Banco di Napoli presenterà i prodotti digitali e gli strumenti di navigazione on line delle numerose banche dati dei fondi dell’archivio storico realizzate negli ultimi anni.

Il convegno, pertanto, intende sottolineare il valore degli archivi quali luoghi identitari per lo sviluppo di nuove forme di partecipazione civile.

L’articolo Archivi e Comunità, dal Chiostro all’Agorà proviene da Notiziedi.

continua a leggere sul sito di riferimento