Roma, 20 gen. (askanews) – “L`Accordo di associazione sarà tra i più ampi offerti dall’UE a partner esterni. In tal modo, San Marino rafforzerebbe il suo peso politico ed economico, anche grazie alle dimensioni del mercato unico dell’UE, che è importante a livello globale”. Così il Vicepresidente della Commissione europea, Maros Sefcovic, oggi a San Marino in qualità di responsabile dei negoziati sull`Accordo di associazione dell`Unione europea con San Marino, Andorra e Monaco.

Alla conferenza stampa al termine della riunione con membri della Commissione Affari Esteri, il Vicepresidente Sefcovic ha spiegato che “Le sei tornate di colloqui dello scorso anno hanno portato a buoni progressi, il che mi fa credere che il nostro obiettivo comune – concludere i negoziati nella seconda metà di quest’anno – sia ambizioso ma realistico”. Il Vicepresidente ha incontrato il ministro degli Affari Esteri, della Cooperazione Economica Internazionale e delle Telecomunicazioni di San Marino, Luca Beccari e i ministri che partecipano ai negoziati, nonché i capitani-reggenti, Maria Luisa Berti e Manuel Ciavatta. Nel pomeriggio incontrerà le associazioni imprenditoriali e i sindacati sammarinesi.