Napoli: terza tappa Facciamo semplice l’Italia.PArola ai territori
13 Marzo 2023
Cultura, ritrovato rimorchiatore affondato 90 anni fa
13 Marzo 2023

Porsche chiude 2022 record, dividendo da 911 milioni

Blume: Risultati migliori di sempre. In 2023 ricavi a 40-42 mld

Milano, 13 mar. (askanews) – Porsche chiude il 2022 con un aumento delle consegne a 309.884 unità (+2,6%) e dei ricavi a 37,6 miliardi di euro (+13,6%). Il risultato operativo si attesta a 6,8 miliardi (+27,4%) pari a un margine del 18% (+2 p.p), mentre il flusso di cassa dell’Auto è di 3,87 miliardi (+5,2%). All’assemblea sarà proposto un dividendo di 911 milioni di euro, pari a 1 euro per le azioni ordinarie e 1,01 per le privilegiate, frutto della quotazione di settembre 2022 a 82,5 euro. Complice il calo generalizzato dei listini, Porsche segna una flessione a Francoforte del 4,8% a 108,6 euro.

“In un contesto difficile, abbiamo ottenuto i migliori risultati nella storia del gruppo”, afferma il Ceo di Porche Oliver Blume.

Nel 2023 Porsche ha avviato il piano Road to 20 con l’obiettivo a lungo termine di raggiungere un margine operativo sulle vendite del 20%. Sul fronte dell’elettrificazione, Porsche presenterà versioni 100% elettriche di Macan nel 2024 e della 718 nel 2025 e a seguire della Cayenne per arrivare all’80% delle vendite generate da auto elettriche nel 2030. Il brand di auto sportive di lusso sta valutando anche il lancio di un suv elettrico, posizionato sopra il Cayenne e basato sulla piattaforma Ssp Sport sviluppata internamente

Per l’anno in corso, Porsche prevede un ritorno sulle vendite del 17-19% a fronte di ricavi per 40-42 miliardi di euro. Nel 2023 il gruppo festeggia i 75 anni di vetture sportive, i 60 anni della 911 e il ritorno alla 24 ore di Le Mans con la nuova Porsche 963.

continua a leggere sul sito di riferimento