Milano, 14 set. (askanews) – Al salone dell’auto IAA Mobility di Monaco Pirelli si è confermata il marchio leader nei pneumatici per auto elettriche premium e prestige. Sulle novità esposte, infatti, Pirelli equipaggiava quasi il 25% delle vetture Bev e il 30% delle plug-in hybrid, con prodotti delle diverse linee – da P Zero a Scorpion – ma accomunate dalla marcatura Elect che contraddistingue i prodotti realizzati appositamente per le auto “alla spina”.

Dal lancio nel 2019 a oggi, la tecnologia Elect ha già superato il totale di 300 omologazioni, cioè versioni specifiche di pneumatici adattati alle esigenze delle diverse auto. Una crescita sempre più accentuata: rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, nel primo semestre del 2023 le nuove omologazioni sono cresciute a velocità più che doppia (+125%), ulteriore conferma della presenza sempre più diffusa di Pirelli nella mobilità elettrica. Inoltre, era gommata Pirelli anche l’unica vettura a idrogeno presente allo IAA Mobility, la BMW iX5 Hydrogen, che adotta P Zero marcati FSC, i soli pneumatici al mondo realizzati con gomma naturale certificata dall’ente Forest Stewardship Council.

“Il primato conquistato nella mobilità elettrica valorizza l’innovazione della nostra ricerca e sviluppo. Pirelli è l’unico produttore ad avere una tecnologia trasversale dedicata alle auto elettriche e applicabile a tutte le nostre linee. La richiesta di coperture specifiche per Bev e Phev cresce sempre più velocemente e il debutto del nuovo P Zero E porterà a un’ulteriore accelerazione delle omologazioni Elect”, ha detto Piero Misani, SVP R&D e Cyber di Pirelli.

Pirelli Elect è il pacchetto di tecnologie sviluppato per le auto alla spina. Fra le caratteristiche struttura e materiali in grado di resistere alle maggiori sollecitazioni legate al peso e alla coppia istantanea di bev e phev, con il risultato di essere anche più durevoli. La tecnologia Pirelli consente inoltre di ridurre fino al 20% la rumorosità percepita all’interno dell’abitacolo e di aumentare il chilometraggio percorribile con un “pieno” di energia fino al 10% in più.

Il nuovo Pirelli P Zero E adotta di serie su tutte le misure la tecnologia Elect, è il primo prodotto realizzato con più del 55% di materiali di origine naturale o riciclati ed e l’unico UHP (ultra high performance) sul mercato ad aver ottenuto la tripla classe A nell’etichetta sull’intera gamma.