Milano, 16 gen. (askanews) – Latteria Soresina raggiunge l’accordo con i fratelli Oioli per l’acquisizione dell’omonimo caseificio specializzato nella produzione di Gorgonzola DOP, costituendo così un gruppo che supererà i 500 milioni di fatturato.

“Si tratta di un’intesa che sarà perfezionata nei prossimi giorni e che prevede l’acquisizione da parte di Latteria Soresina del 100% delle azioni di Oioli”, ha spiegato il direttore generale della cooperativa cremonese, Michele Falzetta. “Si tratta di un’operazione strategica volta ad aggiungere tra i prodotti di filiera controllata di Latteria Soresina, anche una DOP importante come quella del Gorgonzola, formaggio che si presta ad essere prodotto con il latte dei nostri soci. Saremo i primi nel panorama di questa DOP a poter offrire il prodotto Gorgonzola ‘dalla terra alla tavola’ vale a dire garantito costantemente da un processo produttivo interamente controllato da noi a partire dall’alimentazione degli animali dei nostri soci, con i quali da sempre Latteria Soresina ha un patto di filiera. Non ultimo il Gorgonzola, molto apprezzato anche all’estero, rappresenta la terza DOP italiana dopo quelle del Grana Padano e Parmigiano Reggiano, questi ultimi già ampiamente presenti nel nostro portafoglio”.

Secondo Roberto Oioli, direttore di stabilimento, “Latteria Soresina possiede la forza per mantenerne il valore sul mercato e la qualità del prodotto, essendo una azienda dalle grandi capacità manageriali e potenzialità sul mercato nazionale e internazionale”. Latteria Soresina avrà la totale proprietà dell’impresa, ma la responsabilità della guida del caseificio sarà lasciata ai fratelli Oioli. “Crediamo – ha detto Maurizio Oioli, responsabile commerciale della Oioli F.lli – che entrare a far parte di un gruppo grande e solido come Latteria Soresina permetterà all’azienda di continuare a crescere sul mercato come fatto negli anni scorsi nei quali si è riusciti a superare con sicurezza sia le problematiche della pandemia che quelle della crisi energetica e di reperibilità di materia prima che, purtroppo in questo periodo, ancora stanno influendo pesantemente sul mercato”.

Latteria Soresina ha chiuso il fatturato del 2022 a quota 494 milioni, registrando un più 19% rispetto all’anno precedente. F.lli Oioli ha raggiunto ricavi per circa 14 milioni (+32%).