“Lettura ad alta voce condivisa”: convegno all’Università di Perugia
30 Novembre 2022
Baustelle di nuovo live nel 2023 con 5 date nei club italiani
30 Novembre 2022

Esselunga: in Città Studi a Milano apre laEsse col murales di Jimi Hendrix

L’azienda ha restaurato le opere del Gruppo Aerostatico di fine Anni ’70

Milano, 30 nov. (askanews) – Da oggi i murales (restaurati) di Jimi Hendrix con la chitarra o della mucca della copertina di “Atom Earth Mother” dei Pink Floyd realizzati a fine anni 70 dal Gruppo Aerostatico sono la veste del nuovo negozio laEsse a Milano che ha aperto i battenti (come di consueto di mercoledì) in via Temistocle Calzecchi 17, nel quartiere Città Studi. Per Esselunga si tratta dell’undicesima apertura di questo format di vicinato, nove delle quali si trovano nel capoluogo lombardo e due a Roma.

Il market, di oltre 420 metri quadri di superficie, occupa infatti un immobile originariamente sede di un’azienda di bricolage, caratterizzato dalla presenza di murales realizzati tra il 1977 e il 1979 dal collettivo di giovani il Gruppo Aerostatico. Le opere, per le quali si era mobilitato il quartiere affinchè non venissero cancellate, sono state oggetto di un intervento di tipo conservativo sostenuto da Esselunga in accordo con il Comune di Milano. Si tratta di uno dei primi esempi di street art milanese e memoria del fermento culturale dell’epoca, sono stati così restituiti al quartiere e alla città. Il restauro è stato eseguito dal professore Davide Riggiardi, docente di Restauro di dipinti murali contemporanei presso l’Accademia di Brera di Milano, affiancato da un gruppo di restauratori: Laura Menegotto, Mattia Morlotti, Veronica Ruppen, Alessia Traversi. Le opere raffigurano un capo indiano, emblema degli Indiani metropolitani, un’ala del Movimento di contestazione del 1977; un cormorano, imbrattato di petrolio, simbolo di denuncia dei disastri ecologici causati dallo sversamento di carburante delle petroliere in mare; la riproduzione della copertina dell’album Atom Heart Mother dei Pink Floyd; un ritratto di Jimi Hendrix e il simbolo del sole che ride “Energia nucleare? No grazie” a sostegno dell’attivismo antinucleare.

Nel market ci sarà una selezione dell’offerta Esselunga con la Gastronomia, con un banco assistito, casse veloci e il “Presto spesa”, disponibile anche su app per essere usato dal proprio smartphone. Per i clienti c’è anche il servizio per farsi recapitare a casa gli acquisti effettuati in negozio grazie alla consegna a domicilio.

continua a leggere sul sito di riferimento